20:52 03 Dicembre 2020
Italia
URL abbreviato
308
Seguici su

Infermiere di 31 anni impegnato a Bologna in un reparto Covid-19, dopo 11 ore di lavoro torna a casa ma si addormenta in auto e provoca un incidente. La polizia lo multa.

Capita anche questo agli operatori sanitari in prima linea contro il Covid-19 perché molti italiani hanno sottovalutato la pandemia. Capita che dopo 11 ore di servizio, dopo 11 ore in cui andare al bagno diventa un lusso, un infermiere si mette alla guida della sua auto per tornare a casa e distrutto dalla fatica si addormenta al volante.

Esito. Incidente all’altezza dell’uscita 9 della tangenziale di Bologna, direzione San Lazzaro. Il veicolo dell’infermiere di 31 anni, alle ore 8 del mattino, si schianta contro il guardrail e poi urta un’auto che sopraggiunge. Tutti illesi, arrivano i poliziotti e l’infermiere si becca una multa perché era al volante “del veicolo ma non era in grado di conservarne il controllo”.

La storia la racconta Il Resto del Carlino, che ha parlato con il compagno dell’infermiere.

Questi ha riferito che il suo compagno infermiere è stato multato, ma nessuno degli agenti ha chiamato i sanitari per accertare le sue condizioni psicofisiche.

Intanto l’infermiere, che lavorava nel reparto Covid-19 dell’ospedale Bentivoglio, è stato spostato per esigenze di personale all’ospedale Maggiore. Lui resta in corsia tra i malati Covid-19.

Correlati:

Cardinale Bassetti in terapia intensiva per Covid-19
'Washington Post': divisioni politiche e COVID-19 spingono gli americani a emigrare
Covid-19, Russia: 1.693.454 contagi (+19.768), 29.217 decessi (+389), 1.266.931 guarigioni (+15.567)
Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook