18:53 28 Novembre 2020
Italia
URL abbreviato
212
Seguici su

I medici italiani vorrebbero un lockdown generale, perché la situazione che si sta creando non è una mareggiata, ma uno tsunami contro il sistema sanitario nazionale che collasserebbe.

“Il problema oggi riguarda la tenuta del sistema sanitario, perché l’occupazione progressiva dei posti da parte di malati Covid riduce via via la possibilità di garantire cure agli altri ammalati. Andando avanti così, la situazione potrebbe sfuggirci di mano. La preoccupazione dei medici è che questa seconda ondata non sia una mareggiata, ma uno tsunami che potrebbe travolgere il sistema sanitario. Per questo chiediamo al Governo misure più aggressive,” con queste parole descrive la situazione negli ospedali il presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri Filippo Anelli.

C’è preoccupazione tra i medici, i quali si ritrovano nella stessa situazione di marzo ed aprile con doppi turni massacranti, prolungamenti di turni fin oltre le 12 e 14 ore.

Medici che mancano, altri che non possono essere assunti per problemi burocratici come avviene a Napoli.

Che significa problema di tenuta del sistema sanitario

Il presidente del Fnomceo spiega che quando si parla di tenuta del sistema sanitario significa “l’occupazione progressiva dei posti da parte di malati Covid riduce via via la possibilità di garantire cure agli altri ammalati. Andando avanti così, la situazione potrebbe sfuggirci di mano.”

Quindi negli ospedali non potrebbero esserci più posti per accogliere casi di infarto, o persone che giungono in ospedale per altre urgenze.

Ecco perché la richiesta del Fnomceo è il “lockdown generale” il cui scopo è quello di abbassare subito la curva, per consentire al sistema sanitario di smaltire i malati presenti ora in ospedale e di ripristinare livelli di servizio sanitario accettabili.

Correlati:

Covid in Italia, il nuovo monitoraggio Gimbe non lascia scampo: "epidemia fuori controllo"
Covid in Italia, nelle ultime 24 ore quasi 32mila nuovi contagi
Covid in Italia, oggi i contagi scendono sotto i 30mila
Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook