18:13 28 Novembre 2020
Italia
URL abbreviato
1020
Seguici su

Il Presidente del Consiglio si è espresso su Twitter riguardo l'attacco accaduto lunedì sera nella capitale austriaca.

"Ferma condanna dell’attentato che questa sera ha colpito la città di Vienna. Non c’è spazio per l’odio e la violenza nella nostra casa comune europea. Vicinanza al popolo austriaco, ai familiari delle vittime e ai feriti", così ha reagito Giuseppe Conte all'attacco avvenuta a Vienna

In precedenza anche il leader della Lega, Matteo Salvini, ha reagito alla situazione su Twitter: "Terrore nel cuore di Vienna, spari davanti a una sinagoga. Seguiamo con apprensione e vicinanza ai viennesi e al popolo austriaco".

Si è espressa su Twitter anche il leader di Fratelli d'Italia, Georgia Meloni: "Sgomento e rabbia per quanto sta accadendo a #Vienna. L’Europa è sotto attacco da parte di chi odia la nostra civiltà e la nostra libertà. Sveglia!", ha scritto.

Arriva la risposta sempre su Twitter del leader dell'Iv, Matteo Renzi: "Cio che sta accadendo a #Vienna è atroce. Siamo in presenza di un devastante salto di qualità della strategia terroristica. L’Europa deve rispondere, subito, insieme".

I media austriaci lunedì sera hanno riferito di un attacco a una sinagoga nel centro di Vienna. La polizia ha confermato la sparatoria e ha detto che c'erano feriti. Confermata la morte di una persona. Secondo il canale televisivo OE24, circa 50 colpi sono stati sparati nella strada vicino alla sinagoga, sette persone sono morte. Secondo i media, un aggressore si è suicidato, è esploso un ordigno esplosivo e altri criminali potrebbero essere in fuga.

Il capo del ministero dell'Interno austriaco in seguito disse che la sparatoria a Vienna era un attacco terroristico, potevano esserci diversi aggressori.

Segui la diretta di Sputnik da Vienna:

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook