02:41 28 Novembre 2020
Italia
URL abbreviato
4227
Seguici su

Il leader della Lega intervenendo in Senato critica aspramente il governo per la gestione della pandemia, la mancanza di linee programmatiche chiare e per non tenere conto delle esigenze del paese reale.

Con l'immancabile mascherina pro-Trump sfoggiata negli ultimi tempi, Salvini è intervenuto in Senato nel giorno della discussione sulla situazione sanitaria in Italia e sul possibile nuovo dpcm.

Il suo discorso è partito con una frecciata al Presidente del Consiglio, accusato di agire nell'ombra e contro le regole democratiche e costituzionali.

​Il premier è stato accusato di non aver parlato chiaramente, lasciando tutte le altre istituzioni e il paese nell'incertezza.

​"Cosa avete fato questa estate? Cosa avete fatto in questi sei mesi per evitare questo scempio?", ha domandato provocatoriamente.

Critiche al governo anche per il bonus per bici e monopattini quando invece si doveva pensare al potenziamento dei mezzi di trasporto.

Parole dure anche in relazione alla possibile chiusura delle scuole, tenute invece aperte in paesi come Francia e Spagna - chiamati in causa da Conte come termini di paragone - dove si ha a cuore "lo studio e la crescita dei figli". 

Chiesta la chiusura non solo dell'Italia ma anche quella dei suoi porti ai clandestini, con riferimento ai tragici fatti ultimamente occorsi in Francia

​Salvini ha criticato il governo anche sul fronte fiscale, criticando la sospensione del pagamento delle cartelle esattoriali per gli ultimi due mesi dell'anno, rimandando di poco pagamenti da fare con soldi che non si potranno guadagnare a causa delle nuove restrizioni. Un governo accusato di non ascoltare ampie fasce produttive del paese, come i ristoratori costretti a nuove chiusure dopo le spese compiute per mettere in sicurezza i locali.

​Accuse anche sul versante dell'informazione.

​Salvini ha comunque plaudito ai Presidenti delle Regioni per aver creato nuove terapie intensive "nonostante il governo e il commissario Arcuri abbiano dormito", proponendo tamponi e cure a domicilio per non stressare gli ospedali.

Infine parole spese per gli anziani di cui si è tanto parlato ultimamente, con riferimento ai nonni e genitori che "sono patrimonio non passato ma presente di questo Paese". Salvini ha proposto di "non ghettizzarli" ma di istituire durante il giorno orari favorevoli ala loro circolazione.

Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook