08:29 02 Dicembre 2020
Italia
URL abbreviato
136
Seguici su

I carabinieri sono intervenuti in seguito alla segnalazione di un vicino: tutti i denunciati sono anche stati multati come previsto dall'ultimo dpcm.

Sono venti le persone denunciate per essere state sorprese mentre stavano festeggiando Halloween in un appartamento a Milano, in aperta violazione delle normative sul contenimento della pandemia di Covid-19.

I carabinieri, in seguito ad una segnalazione, probabilmente di un vicino sono arrivati intorno all'una di notte in via Niccolini, e hanno bussato alla porta trovandosi di fronte un'intera comitiva di amici che avevano preso un affitto l'immobile per i festeggiamenti della tradizionale ricorrenza di fine ottobre.

A tutti i soggetti sono state prese le generalità e sono stati multati con una sanzione amministrativa prima di essere rimandati a casa.

Denunce anche a Bologna

Notte di inosservanze anche a Bologna, dove altre 10 persone sono state denunciate dalla Polizia municipale per aver preso parte ad un rave non autorizzato nel parco di Villa Angeletti.

A quanto si apprende, all'evento avrebbero preso parte in totale una cinquantina di persone, molte delle quali sono riuscite a scappare prima di essere raggiunte dalle forze dell'ordine.

I controlli sulle misure anti-Covid

Nelle scorse ore il Viminale ha diffuso dei dati relativi al numero di controlli effettuati il 30 ottobre, alla vigilia di Halloween, per verificare il rispetto delle normative anti-Covid.

Secondo quanto riportato, le forze di polizia hanno verificato 69.893 persone, sanzionandone 439 ed emettendo 3 denunce. 12.529 gli esercizi commerciali o attività controllati, a fronte di 64 titolari sanzionati, e di 8 chiusure.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook