21:51 03 Dicembre 2020
Italia
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

Sequestrate 139 mila mascherine senza le adeguate autorizzazioni, di queste 8 mila erano destinate a bambini. La scoperta della Guardia di Finanza ad Arzano, Napoli.

La Guardia di Finanza di Napoli ha sequestrato ben 139 mila mascherine sanitarie non a norma falsamente vendute come mascherine KN95, di queste 8 mila erano destinate a bambini.

Il sequestro è avvenuto ad Arzano, in provincia di Napoli, paese che tra l’altro al momento è in stato di lockdown totale a causa della diffusa presenza del virus nella popolazione locale.

Le mascherine e anche 200 pseudo visiere protettive e 15 tra termometri e pistole termoscanner non a norma, sono state rinvenute all’interno di un impianto commerciale di un grosso rivenditore di Arzano.

Il materiale sequestrato era privo della documentazione attestante le caratteristiche protettive e privo delle autorizzazioni e certificazioni necessarie per l’importazione.

Secondo la Guardia di Finanza la vendita del materiale avrebbe potuto fruttare fino a 120 mila euro.

La scoperta durante un controllo sull’osservanza delle misure di contenimento dell’emergenza epidemiologica.

Il sequestro delle mascherine

Correlati:

Viminale, niente mascherina per jogging, trekking e nordic walking
Uso della mascherina, Conte chiama e Fedez risponde
Rabbia di Salvini in Senato e si toglie la mascherina: Calderoli lo richiama
Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook