04:05 29 Novembre 2020
Italia
URL abbreviato
Coronavirus in Italia: riaprono i confini con l'Ue (130)
355
Seguici su

In precedenza il consigliere del ministro della Salute Roberto Speranza aveva dichiarato che le misure varate dal governo nel nuovo dpcm non sono sufficienti per la situazione epidemiologica in corso nel Paese.

Walter Ricciardi ha sostenuto che le nuove restrizioni contenute nel dpcm possono risultare efficaci solo in alcune zone del Paese, dove i contagi da Covid sono più contenuti.

"Ci sono aree del Paese dove la trasmissione è esponenziale. Le ultime restrizioni, che possono essere efficaci nel resto del territorio,lì non bastano a fermare il contagio", ha affermato.

In particolare, secondo il consigliere del ministero della Salute, città come Milano e Napoli hanno strettamente bisogno di un lockdown totale per fermare la diffusione del virus, che "circola tantissimo".

"A Milano e Napoli uno può prendere il Covid al bar, al ristorante, prendendo l'autobus. Stare a contatto stretto con un positivo è facilissimo perché il virus circola tantissimo. In queste aree il lockdown è necessario. A Milano e Napoli impensabile ogni attività che prevede persone vicine, al chiuso".

Già in precedenza Ricciardi aveva espresso la sua insoddisfazione per il nuovo dpcm, non ritenendo le misure adeguate in base al contesto attuale del Covid-19.

Secondo l'esperto, "in alcune aree del nostro Paese (il virus, ndr) dilaga incontrollato" e che quindi le misure andavano "prese in modo proporzionato alla circolazione del” nuovo coronavirus.

Oggi la Regione Lombardia ha escluso l'introduzione di un nuovo lockdown, andando di fatto a smentire le voci che circolavano insistentemente sulla stampa.

Tema:
Coronavirus in Italia: riaprono i confini con l'Ue (130)
Tags:
Napoli, Milano, Coronavirus, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook