18:35 25 Novembre 2020
Italia
URL abbreviato
111
Seguici su

Il sisma si è verificato al largo del Golfo di Salerno ed è stato avvertito nell'area di Paestum, l'antica città dei templi.

Un terremoto è stato avvertito poco dopo le 15 di sabato pomeriggio in Campania, nel salernitano. L'epicentro è stato individuato al largo del golfo di Salerno, nelle acque che bagnano la città di Capaccio Paestum, dove si trova l'area archeologica di Paestum, famoso per i templi greci. 

Il sisma si è prodotto a una profondità di 7 chilometri con un'intensità di magnitudo 3.1, secondo quanto si apprende dai dati forniti dalla Sala Sismica dell'INGV di Roma. La scossa è stata avvertita in tutto il Cilento sino alla Piana del Sele. 

Non ci sarebbero stati danni provocati a persone o cose. 

Durante la notte due terremoti della stessa intensità si sono verificati in Sicilia, uno di gradi 3.1 nell'entroterra, a Troina, in provincia di Enna, e l'altro di intensità appena più lieve, in mare all'interno dell'arcipelago delle Eolie.

Tags:
Terremoto, Campania, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook