18:31 25 Novembre 2020
Italia
URL abbreviato
805
Seguici su

Il ministro dell'economia Roberto Gualtieri ha rassicurato i cittadini italiani in un'intervento al programma Zapping su Rai Radio1. Tra le affermazioni di quest'ultimo la conferma del sostegno da parte del governo ai cittadini colpiti economicamente dal coronavirus.

Nello scenario attuale di aumento di contagi da Covid il ministro dell'economia Roberto Gualtieri rassicura i cittadini italiani, in particolare quelli colpiti dal punto di vista economico, durante un'intervista ai microfoni di Zapping su Rai Radio1.

"Ci sono le risorse e c'è una volontà del governo molto chiara di sostenere tutti coloro che risentono dell'impatto economico del Coronavirus" rassicura Gualtieri.

"La migliore misura economica è contenere l'epidemia. Riteniamo che sia fondamentale adottare tutte le misure necessarie. Non si tutela l'economia del Paese se non si tutela la salute, le due cose sono coerenti. Stare il più possibile a casa, ridurre le attività all'essenziale" ha sottolineato Gualtieri, concetto già espresso dall'infettivologo Galli in un precedente intervento.

​"È chiaro che osserviamo con attenzione la curva crescente in tutti i Paesi europei, e siamo pronti a prendere tutte le misure necessarie per evitare un lockdown generalizzato. Non arriveremo a scelte radicali come il lockdown, ma ci sono settori più colpiti che meritano il pieno sostegno economico" rassicura Gualtieri.

Il ministro ha parlato anche di Recovery Fund, dichiarandosi, riguardo la possibilità il cui esborso ai primi del 2021 rischi di essere rallentato dal negoziato fra Consiglio e Parlamento europeo, fiducioso riguardo la prospettiva di concludere il negoziato sui punti ancora aperti entro fine ottobre o i primi di novembre.

Negli scorsi giorni il ministro Gualtieri ha annunciato un'ampia riforma fiscale collegata all'assegno unico per famiglie nel triennio 2021-2023.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook