08:22 02 Dicembre 2020
Italia
URL abbreviato
525
Seguici su

Rilanciare l'occupazione femminile soprattutto al Sud, l'annuncio del ministro del lavoro Nunzia Catalfo: tre anni a zero tasse per i datori di lavoro che assumono. I dettagli della proposta denominata "Manifesto Valore D".

La titolare del dicastero di via Veneto, che presenterà il manifesto Valore D, ha dichiarato l'intenzione di puntare su una serie di azioni da finanziare con le risorse del Recovery Fund, tra cui nella legge di Bilancio una decontribuzione al 100% per tre anni per chi assume donne disoccupate al Sud e per coloro che assumono lavoratrici disoccupate da almeno 24 mesi su tutto il territorio nazionale.

"Per favorire l'occupazione femminile e rilanciare il Pil puntiamo su una serie di azioni da finanziare con le risorse del Recovery Fund, fra cui il potenziamento dei servizi per l'infanzia per la conciliazione dei tempi, la creazione di percorsi formativi fondati con particolare riguardo alle discipline Stem, il rafforzamento degli strumenti di trasparenza retributiva per eliminare il gender pay gap" ha dichiarato il ministro del lavoro Nunzia Catalfo durante il suo intervento a Sky TG24.

Manifesto di Valore D

Uno dei temi trattati nel corso dell'intervento del ministro riguarda i dati sul tasso di occupazione femminile in Italia, affermando che se quest'ultimo fosse uguale a quello maschile il Pil del paese sarebbe di circa 88 miliardi in più. Al manifesto Valore D aderiscono 150 aziende per esortare imprese e istituzioni alla parità di genere subito.

Una disparità di genere quella delle donne peggiorata ulteriormente dalla pandemia, durante la quale una donna su 3 ha subito gli effetti negativi dello smart working per mancanza di equilibrio tra lavoro e vita domestica.

 Inoltre la mancanza di una struttura di welfare adeguata fa sì che in Italia gli asili nido ospitino solo il 24,7% dei bambini con meno di 3 anni (al di sotto dell'obiettivo europeo di raggiungere la soglia del 33% entro il 2010) con un ulteriore aggravio del carico sulle donne.

Negli scorsi giorni il ministro del lavoro aveva dichiarato anche l'impegno ad occuparsi del tema dell'occupazione giovanile, considerata uno dei campi più colpiti dalla pandemia.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook