04:01 29 Novembre 2020
Italia
URL abbreviato
123
Seguici su

Un attentato identico era avvenuto con le stesse modalità cinque anni fa a pochi giorni dal voto delle amministrative.

Paura nella notte a Quartu Sant'Elena, città metropolitana di Cagliari, per l'esplosione di un ordigno sul retro palazzo del Municipio. Una forte deflagrazione ha svegliato gli abitanti verso le 3:45. Un gravissimo atto intimidatorio a tre giorni dalle elezioni amministrative, che si terranno domenica 26 e lunedì 27 ottobre. 

La bomba è stata piazzata su un muretto, proprio nei pressi dell'ufficio elettorale del Comune e l'esplosione ha danneggiato la recinzione, una vetrata e la tapparella di una finestra dell'edificio. 

Sul posto sono intervenuti gli agenti del Commissariato di Quartu, gli uomini della Digos, artificieri e specialisti della Scientifica che hanno recuperato i resti dell'ordigno.

Un atto intimidatorio che ha dei precedenti: cinque anni fa, con le stesse modalità, un ordigno artigianale era esploso durante la notte nei pressi del comune, proprio a ridosso delle amministrative. 

Tags:
Bomba, Sardegna, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook