18:51 25 Novembre 2020
Italia
URL abbreviato
0 02
Seguici su

Chiedono ancora il rinvio del concorso straordinario per l'assunzione dei docenti, i precari della scuola italiana. Secondo la loro visione esploderà una bomba epidemiologica.

I docenti precari interessati dal concorso scuola indetto dal Ministero dell’Istruzione, chiedono il rinvio del concorso “a tempi migliori al fine di arginare i danni di quello che si configura a tutti gli effetti come una bomba epidemiologica di cui qualcuno prima o poi dovrà rendere conto alle famiglie e agli studenti dai quali torneremo in classe il giorno successivo a fare lezione”.

I docenti precari italiani lo hanno scritto in un post Facebook pubblicato nel gruppo indipendente che hanno costituito, per dare voce alla loro richiesta di rinvio del concorso.

Il gruppo “No concorso durante Covid”, conta 3.592 membri e da settimane chiede il rinvio del concorso scuola straordinario previsto per il giorno 22 ottobre 2020. I candidati dovranno spostarsi a livello regionale e interregionale per raggiungere le sedi concorsuali prescelte.

La richiesta dei sindacati

Lunedì 19 ottobre il sindacato Gilda degli insegnanti aveva scritto direttamente a Giuseppe Conte affermando che “con la curva del contagio in costante salita, far spostare i candidati da una provincia ad un’altra, se non addirittura da una regione a un’altra, è un azzardo che andrebbe evitato.”

Correlati:

Scuola, raggiunta l'intesa sul concorso per l'assunzione di 32.000 precari
Scuola, fissato al 22 ottobre il concorso straordinario per 32 mila docenti
Concorso Scuola, sindacati chiedono sospensione per l'aumento dei contagi
Tags:
Scuola
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook