10:12 29 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
1019
Seguici su

Sparatoria in pieno centro a Reggio Emilia, sfiorata la strage. In cinque finiscono all'ospedale con ferite d'arma da fuoco sparate da un uomo in seguito preso dalla Squadra Mobile.

Avrebbe potuto fare una strage l’uomo che la scorsa notte ha sconvolto il centro storico di Reggio Emilia ferendo ben cinque persone, di cui una in maniera grave. Armato di pistola ha sparato a piazza del Monte con l’obiettivo di uccidere.

Il presunto autore della scampata mattanza è stato preso poche ore dopo dalla Squadra Mobile della Polizia di Stato.

Si tratta di un italiano che risiede a Reggio Emilia, l’uomo è accusato di tentato omicidio plurimo. Rinvenuta anche la pistola con cui ha tentato la carneficina: risulta rubata.

Il fatto è avvenuto ieri sera 17 ottobre intorno alle 23.30. I motivi della sparatoria potrebbero derivare da una discussione che l’uomo (forse un ragazzo), avrebbe avuto con il gruppo contro cui ha aperto il fuoco.

Numerose le auto dei carabinieri, della polizia e della polizia locale intervenute sul posto, insieme ad ambulanze e mezzi del 118.

Al momento procedono le indagini per fare piena luce sull’accaduto. Si attende una conferenza stampa in Prefettura per ulteriori aggiornamenti.

Correlati:

Reggio Emilia, il marito tenta di ucciderla, il figlio 14enne la salva
Scossa di terremoto tra Modena e Reggio Emilia
Coronavirus, 18 salme riesumate a Reggio Emilia: 5 indagati per omicidio
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook