01:01 22 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
221
Seguici su

La donna è stata ricoverata presso l'ospedale di Cremona, ma si trova in buone condizioni. La giovane è invece stata segnalata alla Prefettura per l'utilizzo di sostanze stupefacenti.

Una donna è finita in ospedale in provincia di Cremona dopo aver ingerito dei muffin alla marijuana preparati dalla sua nipote di 27 anni.

Senza sospettare nulla, la zia è entrata nella casa della nipote mentre questa si trovava ancora fuori e, adocchiati gli appetitosi dolcetti, non ha saputo resistere e ha deciso di assaggiarli.

Peccato che al loro interno, oltre ai tradizionali ingredienti, erano stati aggiunti anche circa 5 grammi della sostanza stupefacenti.

Poco dopo lo spuntino la signora ha cominciato ad accusare vertigini e dei problemi respiratori, tanto da richiedere il pronto intervento del 118, con gli operatori sanitari che a loro volta, resisi conto della situazione, hanno avvisato i Carabinieri.

La malcapitata zia è stata quindi trasferita presso l'ospedale di Cremona per esservi ricoverata; al momento le sue condizioni sono buone, sebbene la donna rimanga sotto osservazione in via precauzionale.

Per la nipote è invece scattata la segnalazione alla Prefettura di Cremona in qualità di assuntrice di sostanze stupefacenti.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook