12:05 20 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
Di
515
Seguici su

Dopo i nuovi numeri sui contagi il premier si è convinto a indagare altre misure per fermare la seconda ondata, ipotizzando un intervento sul modello di quello adottato in Francia.

Coprifuoco alle dieci della sera e didattica a distanza nelle scuole superiori: sono questi i due binari su cui si sta concentrando l’azione dell’esecutivo. Ieri Conte in un tweet ha lanciato un nuovo appello agli italiani: “Rispettiamo le nuove disposizioni, seguiamo le raccomandazioni, facciamo del bene al nostro Paese”. Ma le preoccupazioni, nonostante il nuovo Dpcm appena varato, restano. Il premier ha detto di voler scongiurare un lockdown nazionale, perché “chiudere tutto sarebbe troppo dannoso, proprio adesso che l’economia mostra segni di ripresa”, scrive il Corriere della Sera in un retroscena.

​Conte esclude anche un piccolo stop di soli 15 giorni: “Dobbiamo aspettare due o tre settimane per capire gli effetti delle misure attuali, dalla mascherina all’aperto al limite di sei ospiti a casa”, ribadisce. E, in attesa di questi risultati, una soluzione intermedia potrebbe essere quella di un coprifuoco dalle 22:00.

Come funziona il coprifuoco

Se l’ipotesi passerà il vaglio del Consiglio dei Ministri di domani, superando le resistenze dei ministri più dubbiosi, la norma del coprifuoco prevedrà che dalle 22:00 tutti gli esercizi commerciali dovranno abbassare le saracinesche e gli italiani non potranno uscire di casa oltre quell’ora. Conte ne inizierà a discutere con i capi delle delegazioni dei partiti appena rientrato da Bruxelles.

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook