12:36 21 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
1113
Seguici su

Il mondo della politica si è raccolto intorno alla governatrice della Calabria Jole Santelli, prematuramente scomparsa quest'oggi all'età di 51 anni.

Tra i primi ad esprimere il proprio cordoglio in relazione alla prematura scomparsa della governatrice della Regione Calabria, Jole Santelli, c'è stato il presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi.

"Con profonda costernazione apprendo la tragica notizia della prematura scomparsa di Jole Santelli. Nessuna parola è adeguata ad esprimere il mio dolore e quello di tutti noi di Forza Italia. Jole lascia davvero un vuoto incolmabile nelle nostre anime. Era un'amica sincera, intelligente, leale, era una donna appassionata, una combattente tenace", sono state le parole del Cavaliere.

L'ex presidente del Consiglio ha quindi voluto ricordare la vicinanza mostrata della politica cosentina nei momenti più complicati, elogiando il suo impegno nel fare politica:

"Mi è stata vicina anche nei momenti più difficili. Non aveva paura di nulla, neppure della malattia e della sofferenza. Come pochi altri aveva saputo mettere nell'impegno politico generosità, intelligenza, cultura, aveva affrontato senza esitare sfide difficili in Parlamento, al governo, in Forza Italia, fino all'ultima bella battaglia che l'aveva portata alla presidenza della sua Regione. 

Berlusconi ha poi sottolineato come Jole Santelli rappresentasse "la speranza del riscatto di una terra che amava con passione, l'idea di un Mezzogiorno che ha in se stesso la dignità e la forza di essere protagonista del futuro, di guardare all'Europa e al mondo".

Conte: "Ferita profonda per Calabria e istituzioni"

Il premier Giuseppe Conte, dalla propria pagina Twitter, ha definito la scomparsa di Jole Santleli "una perdita dolorosa" e "una ferita profonda per la Calabria e per le Istituzioni tutte". 

Sulla stessa linea d'onda anche la presidente della Camera Elisabetta Casellati, che in aula ha ricordato la governatrice, in onore della quale l'assemblea di Palazzo Madama ha osservato un minuto di silenzio:

"Desidero ricordare una grande donna che oggi ci ha prematuramente lasciato: Jole Santelli. E' stata per tutti noi una grande testimonianza di coraggio e di servizio alla comunità", sono state le sue parole.

A fare eco alla Casellati anche Mara Carfagna, vicepresidente della Camera e deputata di Forza Italia, che ha ricordato "la dedizione, il coraggio, l'amore per la sua terra" come fattori che avevano portato Jole Santelli ad "essere la prima donna presidente della Regione Calabria".

Vicinanza anche da Salvini, Zingaretti e Di Maio

Messaggio di vicinanza alla famiglia di Jole Santelli anche dagli esponenti di spicco delle tre maggiori forze del Parlamento: Lega, Partito Democratico e Movimento Cinquestelle.

"Andarsene a soli 51 anni, dopo aver lavorato per la tua gente, con il sorriso, fino a poche ore fa. La Calabria e l'Italia ti abbracciano Jole, una preghiera per te e un pensiero alla tua famiglia, ai tuoi amici e a tutta la tua comunità. Buon viaggio cara Jole", ha scritto Matteo Salvini sulla propria pagina Twitter.

Per il segretario dem Nicola Zingaretti, Jole Santelli era "una donna tenace e appassionata che ha combattuto a lungo", mentre il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha dichiarato di essere profondamente rattristato da "una notizia che sconvolge tutti".

La scomparsa di Jole Santelli

La 51enne Jole Santelli è deceduta nella notte tra il 14 e il 15 ottobre nella propria abitazione a Cosenza. Nella mattinata odierna, il suo corpo senza vita è stato rinvenuto da un collaboratore.

La governatrice della Regione Calabria, eletta nello scorso mese di gennaio a capo di una coalizione di centrodestra, soffriva da tempo di cancro.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook