20:01 24 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
0 30
Seguici su

Al vertice dell'organizzazione due imprenditori torinesi, ambedue arrestati con l'accusa di frode internazionale.

La Guardia di Finanza di Torino ha smantellato un'associazione per delinquere ramificata su tutto il territorio europeo e che si era resa protagonista di una frode internazionale del valore di oltre 40 milioni di euro nel settore dei prodotti legati al mondo dell'informatica. Lo riferisce il quotidiano la Stampa.

I militari delle Fiamme gialle stanno ponendo in essere ben diciotto misure cautelari in Italia, comprese le due nei confronti di due imprenditori torinesi, considerati essere il vertice dell'organizzazione.

L'indagine è stata coordinata dal procuratore aggiunto Marco Gianoglio e ha preso le mosse in seguito alla bancarotta di una società che aveva la propria sede logistica per la distribuzione della merce nella zona industriale di Volvera, in provincia di Torino.

Secondo quanto emerso dal lavoro degli inquirenti, alcuni dei soggetti coinvolti nell'indagine erano addirittura riusciti ad ottenere l'accesso al reddito di cittadinanza, oltre che i contributi di sostegno stanziati dal governo in favore delle imprese per far fronte all'emergenza Covid-19.

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook