01:26 22 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
407
Seguici su

Una rivolta è scoppiata nel tardo pomeriggio in un centro accoglienza di Sassari, dove 60 dei 72 migranti in isolamento sono risultati positivi al test per Covid-19.

I migranti che si trovavano in isolamento Covid presso il centro di accoglienza nell'hotel Pagi a Predda Niedda, nella periferia di Sassari, hanno provocato una rivolta nel tardo pomeriggio di oggi. Dei 72 migranti ospiti presso il centro, 60 sono risultati positivi al Covid.

La rivolta è scoppiata poiché i migranti si sono ribellati all'isolamento, richiedendo di fare al più presto un secondo tampone. Hanno lanciato per strada oggetti, olio e vernice.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia in tenuta antisommossa per calmare la situazione. Il clima è ancora teso e le forze dell'ordine sono ancora nel centro per tenere sotto controllo la protesta.

Nei giorni scorsi in un centro accoglienza di Agrigento i migranti si sono ribellati dopo che la loro richiesta di essere trasferiti altrove, finito il periodo di quarantena, non è stata ascoltata. Durante la rivolta alcuni ospiti hanno tentato la fuga.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook