11:44 20 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
0 02
Seguici su

Luigi Di Maio rassicura che un secondo lockdown in Italia non ci sarà, che il sistema produttivo non se lo può permettere. Serve invece la responsabilità di tutti contro il virus.

Non ci sarà nessun nuovo lockdown ribadisce Luigi Di Maio partecipando a Mezz’Ora in più di Lucia Annunziata.

“L’Italia non si può permettere un nuovo lockdown: i nostri sistemi produttivi e commerciali non se lo possono permettere”, dice il ministro degli Esteri.

E per quanto riguarda la percezione che la situazione sia fuori dal controllo, Di Maio afferma che fa esclusa totalmente.

“Molto sta alla responsabilità individuale”, dice Di Maio e poi lancia il suo appello dopo quello di Luciana Lamorgese di questa mattina.

“Voglio fare un appello ai giovani: attenzione soprattutto la sera nei locali perché tornate a casa dai vostri genitori, dai vostri nonni e mettere a rischio la loro vita. Scarichiamo tante sciocchezze su questi smartphone, scarichiamo la app Immuni che serve a tutelare la nostra salute”.

Nell’ultima settimana la app Immuni ha raggiunto un nuovo record di download: 1,4 milioni in circa 7 giorni.

“Il Covid sono dati reali, persone che soffrono, cittadini che perdono la vita o che vedono morire un proprio caro. Vi chiedo di riflettere su queste cose, di capire che solo rimanendo uniti e dimostrando senso civico riusciremo a superare questo momento delicato”, scrive Di Maio sui social.

“Bisogna usare le mascherine, scaricare l’app Immuni per monitorare il virus e rispettare ogni singola norma anti-Covid”, questa la sua ricetta contro il nuovo coronavirus.

Correlati:

Sindaco di Bari su video serata in discoteca: "Non venite a piangere se ci sarà nuovo lockdown"
Dalle restrizioni fino al lockdown totale: ecco i tre scenari del Cts
Napoli, Monte di Procida in semi-lockdown. Anche le scuole resteranno chiuse
Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook