12:59 21 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
424
Seguici su

Alt ai no-mask che sabato 12 vorranno manifestare in piazza contro la mascherina. Per loro il colmo sarà dover manifestare contro la mascherina, indossandola.

Il colmo per un no-mask è dover indossare la mascherina durante una manifestazione di piazza in cui protesta per l’imposizione della mascherina che considera una forma di dittatura.

Il capo della Polizia di Stato, Franco Gabrielli, ha avvertito gli organizzatori della manifestazione che si svolgerà sabato 10 ottobre a Roma, in piazza Bocca della Verità: se vorrete manifestare dovrete farlo indossando la mascherina, queste sono le regole.

Al corteo sono attese tremila persone, sono i no-mask, quelli che credono che siamo sotto una “dittatura sanitaria”.

La “Marcia della Liberazione” non potrà svolgersi nella forma del corteo, ma solo nella “forma statica” ha precisato Gabrielli e questo è il secondo colmo per coloro che hanno organizzato una marcia per dire no alla mascherina… come dire, alla Vittorio Sgarbi.

La normativa è chiara e si applica anche a chi manifesta contro la mascherina. Le manifestazioni sono ammesse se si rispetta la distanza fisica, se si indossa la mascherina e in forma statica, cioè fermi sul posto.

In caso contrario la polizia ha già ricevuto l’ordine di sciogliere la manifestazione di protesta dei no mask.

Inoltre per chi non indossa la mascherina in luogo pubblico è prevista una multa che può arrivare a 1.000 euro.

Correlati:

USA, italoamericano ucciso per aver chiesto ad un cliente al bar indossare la mascherina
Coronavirus, obbligo di mascherina e chiusura dei locali notturni anche nel Canton Ticino
Napoli, chiuso studio dentistico: dottore senza mascherina e assembramenti in sala d’attesa
Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook