14:06 24 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
223
Seguici su

L'ex presidente della Regione e ex sindaco di Napoli ha pubblicato sui social una foto che mostra un autobus affollatissimo, mentre nel capoluogo campano è record di contagi.

Il governatore della Campania ha emesso una sfilza di ordinanze restrittive che prevedono l'obbligo di mascherina all'aperto e il coprifuoco per i locali della movida, per fronteggiare l'aumento di contagi e lo stress delle strutture sanitarie. Ma a Napoli gli autobus viaggiano stracolmi ed è impossibile per i passeggeri mantenere una distanza di sicurezza a bordo. 

Antonio Bassolino, ex presidente della Regione ed ex primo cittadino di Napoli, ha diffuso sui suoi social una foto rivelatrice della situazione del trasporto pubblico partenopeo, esprimendo le sue preoccupazioni per la situazione sanitaria territoriale. 

"Così non va bene. Non si può viaggiare in queste condizioni mentre i contagi aumentano. Si intervenga, per piacere: ognuno per la sua parte e finalmente tutti assieme", scrive Bassolino su Twitter. 

L'immagine del bus carico di persone come un carro bestiame mentre i cittadini sono chiamati a rinunciare ad alcune libertà per limitare la risalita della curva dei contagi, ha fatto il giro del web e ha indignato molti utenti dei social, che sono intervenuti per commentare il post dell'ex sindaco.

Le reazioni al post

Tra i commenti c'è chi chiede a Bassolino di fare qualcosa, chi ricorda dei trasporti più efficienti mentre altri, più realisti, fanno notare che la situazione è pressoché la stessa in tutto lo stivale. 

"Il trasporto pubblico, nonostante l'arrivo dei nuovi bus, è al collasso e non solo a Napoli. I mezzi sono insufficienti. Forse potrebbero fittare mezzi privati da utilizzare sulle linee pubbliche", suggerisce qualcuno.
"Questo è niente rispetto alla Metro nuova. Faccia qualcosa lei che ha peso politico almeno sul Pd per spingere De Luca ad intervenire", si legge in un tweet.
"Anche a Milano è così, hanno tolto i segnali di distanziamento sui mezzi pubblici invece di aumentarne il numero", osserva un utente. "Stessa situazione suo mezzi pubblici torino e provincia", commenta un altro. 
Mentre su Facebook un utente scrive: "La cosa che mi colpì quando tu divenisti per la prima volta Sindaco, fu che, nel giro di pochissimo, la città divenne vivibile dal punto di vista dei trasporti. Autobus che prima erano rari e affollatissimi, divennero numerosi e la città praticabile e sempre raggiungibile da parte a parte".

La situazione sanitaria in Campania

Continua a preoccupare la situazione dei contagi di SarsCov2 in Campania dove mercoledì, a fronte di 7.504 tamponi sono stati registrati 544 nuovi casi di positività, contro i 395 accertati il giorno precedente. La percentuale dei casi rispetto ai tamponi è del 7,2%, oltre il doppio rispetto al dato nazionale, a sua volta in ascesa. 

La provincia di Napoli è quella con la maggiore incidenza di malati rispetto al numero di abitanti. La media nazionale è di 104 positivi ogni 100 mila abitanti, mentre a Napoli è di 180 positivi ogni 100mila. Nel capoluogo campano si concentra circa la metà dei nuovi contagi rilevati mercoledì.

Tags:
Coronavirus, Napoli, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook