13:42 21 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
140
Seguici su

La sindaca continuerà ad esercitare le proprie funzioni, pur sottoponendosi al regime di auto-isolamento, in attesa del risultato del tampone rino-faringeo.

Il comune di Roma ha riferito in merito alla positività di Stefano Castiglione, responsabile dell'ufficio di Gabinetto del primo cittadino Virginia Raggi.

La stesso sindaca, come riportato in un comunicato del Campidoglio, si è sottoposta al tampone e al regime di auto-isolamento pur continuando ad essercitare le proprie funzioni istituzionali:

"A seguito di un caso accertato di Covid-19 all'interno dell'ufficio di Gabinetto, la sindaca di Roma Virginia Raggi, in aderenza alle linee guida nazionali, ha consultato il proprio medico curante che le ha inviato richiesta per l'effettuazione di un test diagnostico. La prima cittadina si è recata in un ospedale pubblico per effettuare il tampone e, come prevedono le norme, rimarrà in autoisolamento in attesa dell'esito dei test. La sindaca Raggi continuerà a esercitare comunque le sue funzioni istituzionali", si legge nella nota.

La Raggi, a quanto si apprende, sarebbe comunque risultata positiva al test rapido, con l'esponente del Movimento Cinquestelle che non si sarebbe vista con Stefano Castiglione nel corso dell'ultima settimana.

Oggi, nel corso della mattinata, sarà effettuata la sanificazione dei locali di palazzo Senatorio in Campidoglio.

In precedenza anche il consigliere comunale Francesco Figliomeni di Fratelli d'Italia era risultato positivo al nuovo coronavirus SARS-CoV-2.
 

 

 

 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook