05:21 24 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
Il processo a Matteo Salvini per il caso Gregoretti (35)
6185
Seguici su

In precedenza Il pm di Catania, Andrea Bonomo, ha chiesto al Gup, Nunzio Sarpietro, l’archiviazione dei reati di abuso d'ufficio e sequestro di persona a Matteo Salvini.

Dopo l'istanza presentata dalla difesa del leader della Lega e dalle parti civili, il Gup di Catania, Nunzio Sarpietro ha disposto un'attività istruttoria supplementare nell'ambito del processo Gregoretti, che contempla l'audizione del presidente del Consiglio Giuseppe Conte e dei ministri Luciana Lamorgese, Luigi Di Maio e degli ex ministri Elisabetta Trenta e Danilo Toninelli.

Il Gup ha inoltre stabilito che il capo del governo Giuseppe Conte sarà sentito nella prossima udienza fissata per il 20 novembre nell'aula bunker del carcere di Bicocca. Insieme al premier saranno sentiti anche gli ex ministri Toninelli e Trenta.

Il Gup del tribunale di Catania ha deciso di fissare per il prossimo 4 dicembre le audizioni dei ministri Di Maio e Lamorgese e dell'ambasciatore Maurizio Messari. Allo stesso tempo il Gup ha chiesto l'acquisizione dei documenti relativi agli altri sbarchi che si erano verificati nello stesso periodo.

Il leader della Lega Matteo Salvini ha espresso la propria soddisfazione per le disposizioni del gup, che ha deciso di sentire l'attuale e all'epoca dei fatti premier Giuseppe Conte, così come gli ex ministri Trenta e Toninelli e gli attuali titolari della Farnesina e del Viminale Di Maio (allora ministro dello Sviluppo Economico) e Lamorgese.

"Era la mia prima volta in tribunale da potenziale colpevole e imputato, sono assolutamente soddisfatto di aver sentito da parte di un giudice che quello che si è fatto non l'ho fatto da solo. Era parte di una procedura", le parole del leader del Carroccio dopo l'udienza preliminare sul caso Gregoretti.

Arrivata anche la risposta di Conte: "Riferirò tutte le circostanze di cui sono a conoscenza, in piena trasparenza, come ho sempre fatto e come sempre farò", ha detto il premier ai cronisti.

Il caso Gregoretti

Il 27 luglio 2019, Matteo Salvini, nelle sue funzioni di ministro dell'Interno, aveva bloccato per 4 giorni lo sbarco della Gregoretti, nave della Guardia Costiera che trasportava a bordo 131 migranti riscattati dalle acque. 

In seguito a ciò il Tribunale dei Ministri di Catania, aveva chiesto al parlamento l'autorizzazione a procedere nei confronti dell'ex ministro per abuso di potere e sequestro di persona aggravato. 

Matteo Salvini ha a sua volta chiesto al Senato di essere processato, non essendosi opposto con i suoi parlamentari alla richiesta avanzata dal Tribunale dei ministri di Catania alla Giunta per le autorizzazioni del Senato.

L'udienza preliminare del processo si terrà sabato 3 ottobre a Catania. Per lo stesso giorno il leader leghista ha convocato una manifestazione per la libertà, al porto del capoluogo etneo, con militanti ed esponenti del partito.

Tema:
Il processo a Matteo Salvini per il caso Gregoretti (35)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook