12:34 30 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
0 03
Seguici su

Vigile del fuoco ucciso da un albero in Valle d'Aosta, due dispersi in Piemonte, Ventimiglia alluvionata dal Roya, Venezia attende l'acqua alta con il Mose in funzione.

Imperversa su tutto il Nord Italia il maltempo e purtroppo sta causando anche delle vittime e dei dispersi. In Valle d’Aosta è morto un vigile del fuoco volontario ad Arnad, Rinaldo Challancin, a causa della caduta di un albero. Il forte vento sta sferzando la Valle d’Aosta.

La Protezione civile della Valle d’Aosta sconsiglia di spostarsi se non strettamente necessario a causa delle avverse condizioni meteo nella Regione.

Sono chiuse varie strade regionali e comunali per crolli ed esondazione di torrenti. Massi caduti sulle strade e alberi abbattuti dal forte vento.

A Pontboset sono state evacuate 9 persone in via precauzionale da una struttura ricettiva dove soggiornavano.

Il cordoglio di Conte

"Rivolgo un commosso pensiero a Rinaldo Challancin, il vigile del fuoco volontario che ha perso la vita in Valle D’Aosta a causa del forte maltempo che si sta abbattendo in queste ore nelle regioni del Nord. Un abbraccio ai familiari, ai suoi cari."

Lo ha scritto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in un tweet per dimostrare la sua vicinanza a quanto sta accadendo in queste ore nel Nord-Ovest dell'Italia.

Dispersi nel Piemonte

A Varallo Sesia, in provincia di Vercelli, risulta disperso un ragazzo che con la sua auto stava percorrendo la strada tra Doccio e Crevola: la strada è parzialmente crollata trascinando via il ragazzo, scrive l’Ansa che ha contattato il sindaco di Quarona. Con il disperso vi era una seconda persona, ma questa è riuscita a mettersi in salvo.

A Colle di Tenda è invece disperso dalla notte scorsa un margaro italiano che era in compagnia del fratello. Ora l’uomo viene ricercato sul versante francese del fiume Vermenagna.

Ma è tutto il cuneese a essere interessato da una ondata di maltempo eccezionale.

Ventimiglia il Roya rompe gli argini

A Ventimiglia il fiume Roya ha rotto gli argini durante la notte devastando la città. Strade e negozi sono allagati. Si spala fango e si tenta di portare via l’acqua dalle strade del centro.

Un autobus è rimasto bloccato con l’ondata di piena giunta ai finestrini.

Le immagini sottostanti mostrano la quantità di fango lasciata dall’esondazione sulle vie principali di Ventimiglia.

Intanto a Venezia è entrato in funzione il Mose per l'attesa acqua alta a 135 centimetri.

Correlati:

Coldiretti, maltempo in autunno: raccolto a rischio per la grandine
Maltempo a Roma: gravi allagamenti e stazioni della metro chiuse - Foto, Video
Maltempo nel cuneese, dispersi, paesi isolati, fiumi esondati, come nel 1994 e 2016
Tags:
maltempo, Meteo
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook