21:04 24 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
1102
Seguici su

Guardia Costiera italiana presenta i dati dell'Operazione Mare sicuro 2020. Quest'anno ricorrono i trent'anni dall'istituzione di una operazione che salva molte vite umane.

L’Operazione Mare sicuro della Guardia Costiera è giunta quest’anno alla 30° edizione e il comandate del corpo militare l’ammiraglio Giovanni Pettorino, ha voluto presentare i dati della missione 2020 durante la seconda giornata del Salone Nautico di Genova.

Ricordando il sottufficiale di seconda classe Aurelio Visalli, morto mentre salvava dalle onde del mare un giovane, presentato come un esempio che incarna quanto la Guardia Costiera fa tutti i giorni, l’ammiraglio Pettorino ha reso noto che durante Mare sicuro 2020 sono state salvate 2.566 persone in mare, e 754 sono state le unità da diporto soccorse in mare.

Durante l’operazione estiva sono state restituite alla collettività 227.317 mq di spiagge e specchi acquei, per essere fruite dai bagnanti.

In linea generale, secondo il rapporto presentato dalla Guardia Costiera, il numero di interventi è aumentato rispetto allo scorso anno, a dispetto di una pandemia che ha complicato l'accesso alla fruizione delle spiagge e del mare. Sono diminuiti però i decessi a 116, lo scorso anno sono stati 160.

​Il Capo ufficio comunicazione, il capitato di Vascello Cosimo Nicastro, ha reso noto che nell’operazione Mare sicuro 2020 sono stati impegnati 3.000 uomini e donne del Corpo e 300 mezzi navali, oltre a 15 aerei. In totale 8mila i chilometri di costa controllati.

La Guardia Costiera si occupa anche del controllo dei grandi laghi italiani come il Lago di Garda e il Lago Maggiore, per tutelare l’ecosistema naturale di questi specchi d’acqua naturali e garantire il regolare svolgimento delle attività commerciali e ricreative.

Correlati:

Libia, Bellanova: "Un fallimento gli accordi, bisogna eliminare la guardia costiera libica"
Hawaii, lo squalo prepara l'attacco e la Guardia Costiera spara - Video
Migranti, 54 persone salvate dalla guardia costiera tunisina
Tags:
Guardia Costiera, Guardia Costiera
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook