13:19 21 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
3102
Seguici su

Incredibile disavventura per il primo cittadino di Ventimiglia che, durante un'intervista rilasciata all'emtitente Primocanale in cui si parlava di sicurezza è stato derubato del proprio giaccone, poggiato su una panchina poco lontana.

Incredibile disavventura per il primo cittadino di Ventimiglia che, durante un'intervista rilasciata all'emtitente Primocanale in cui si parlava di sicurezza è stato derubato del proprio giaccone, poggiato su una panchina poco lontana.

Un vero scherzo del destino, quello capitato a Gaetano Scullino, sindaco del comune di Ventimiglia. Mentre stava rilasciando un'intervista a Primocanale sul tema della sicurezza, neanche a farlo apposta è stato derubato del suo giaccone, che aveva poco prima appoggiato su una panchina situata a poca distanza, in piazza della Libertà.

Nonostante l'accaduto, il sindaco è tornato indietro e ha continuato a rispondere alle domande dei giornalisti sulla nuova ordinanza che rende obbligatorio l'utilizzo delle mascherine 24 ore su 24. 

Tra gli effetti rubati, nel giaccone c'era anche la tradizionale fascia tricolore che viene utilizzata dai sindaci negli eventi ufficiali.

Non manca al termine dell'intervista un simpatico siparietto, in cui il sindaco minaccia ironicamente l'intervistatrice di "mandare il conto" per il furto della giacca, con la giornalista che lo invita a stare "più attento".

Scullino ha sporto immediatamente denuncia contro ignoti e le forze dell'ordine sono già al lavoro per stabilire se qualche telecamera a circuito chiuso nella zona possa aver ripreso l'accaduto.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook