14:28 24 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

L'Agenzia Nazionale del Turismo apre virtualmente le porte del proprio archivio ad uno spazio espositivo digitale in 3D senza la collocazione fisica di una mostra, attraverso un'esposizione globale intitolata  "Enit e l'Italia. Una gran bella storia".

"Enit e l'Italia. Una gran bella storia", questo il titolo della mostra organizzata da Enit in versione globale e completamente digitale, la cui apertura è stata affidata al divulgatore scientifico e conduttore televisivo Alberto Angela.

E' la prima volta che viene collegato un archivio ad uno spazio espositivo digitale in 3D senza la collocazione fisica di una mostra.

"L'Italia abbia la maggiore biodiversità culturale presente sul Pianeta, 3mila anni di civiltà ininterrotti, cosa che gli altri Paesi non hanno. Ed è nostro dovere conservare questo patrimonio affinché arrivi integro alle generazioni future, ancora non nate e che potranno sentirsi stimolate da questi collegamenti storici. Custodire questo patrimonio vuol dire anche mettere in luce le meraviglie che lo costituiscono. Attraverso le opere del passato riceviamo valori che ci aiutano a vivere il presente per indirizzare il futuro. La missione di Enit è fondamentale per rimanere sulla stessa lunghezza d'onda delle generazioni passate" ricorda Alberto Angela nel corso del lancio delle Mostre Virtuali Enit.

Le ambasciate italiane festeggiano il centenario di Enit

Le ambasciate italiane all'estero ricordano l'importanza di Enit attraverso la presentazione del lancio della mostra dell'Agenzia Nazionale del Turismo.

  • "Il ruolo di Enit emerge anche all'interno della Federazione Russa. L'Agenzia è presente con un ufficio di rappresentanza fino dal 1997 poco dopo il Crollo dell'Unione Sovietica. E ha sempre compreso le potenzialità di una popolazione di 150 milioni di abitanti tutti appassionati a quanto l'Italia può offrire. E grazie all'intensa attività Enit, che fa leva sul tradizionale amore che lega le nostre culture, è riuscita a far diventare la Penisola una delle prime tre nazioni preferite dai viaggiatori russi" ha dichiarato l'ambasciatore italiano a Mosca Pasquale Terracciano.
  • "Enit è la nostra stella, la nostra bandiera per il turismo e confidiamo di riprendere presto i rapporti con enormi flussi dal Brasile all'Italia" ha ricordato l'ambasciatore italiano in Brasile Francesco Azzarello.

L'unicità della mostra 3D di Enit

La mostra, visibile da domani sulla piattaforma www.mostrevirtuali.enit.it, è un unicum perché è il risultato di un progetto di innovazione digitale dove un archivio storico dialoga direttamente con una piattaforma 3D.

Questo permette ad Enit di avere uno spazio virtuale di proprietà dove organizzare e allestire infinite mostre attingendo direttamente dal proprio patrimonio culturale.

Ci si potrà muovere a 360 gradi e lanciare approfondimenti in audio guida e utilizzare materiali multimediali che interagiscono tra loro a celebrare il genio italiano e l'evoluzione sociale della Penisola, influenzata dallo sviluppo turistico. L'evento celebra anche l'ente più antico d'Italia con il ruolo fondamentale svolto in oltre cento anni di storia di promozione turistica.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook