00:54 22 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
147
Seguici su

Il presidente della Regione Campania ha firmato una nuova ordinanza che prevede una stretta sulla movida, sulle feste e sui ricevimenti.

A causa del repentino incremento dei casi di contagio da SARS-CoV-2, il governatore della Campania De Luca ha deciso di introdurre nuove misure restrittive.

E' un vero e proprio stop alla movida, quello deciso dall'amministrazione regionale, che ha imposto il divieto di vendita di alcolici da asporto dopo le 22.

Sarà invece consentita la vendita al banco, ma solo in quei locali che saranno in grado di assicurare il distanziamento, mentre per tutte le altre attività sarà obbligatorio chiudere dopo le 22.

L'ordinanza, che sarà valida fino al 7 di ottobre, prevede anche una limitazione a 20 persone al al numero dei partecipanti per feste e ricevimenti.

Il Covid-19 in Campania

Nella giornata di ieri, con 295 nuove positività e 1 vittima, la Campania ha fatto segnare il record in negativo dall'inizio dell'ondata pandemica.

Sale dunque a 12.169 il totale dei casi di Covid-19 in Regione dall'inizio dell'emergenza, a fronte di 584.072 tamponi esaminati, mentre i decessi sono 461, a fronte di 5.968 guarigioni.

A livello nazionale sono invece 311.364 i casi di infezione accertati, dato comprensivo di contagiati, guariti (225.190) e vittime (35.851).

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook