05:29 24 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
0 10
Seguici su

L'operazione, in atto dalle prime dell'alba, ha portato all'esecuzione di ordinanze cautelari nei confronti di diversi esponenti e prestanomi di una cosca legata alla potente cosca Alvaro.

Dalle primissime ore della mattinata è in corso un'operazione della Polizia di Stato, coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura di Reggio Calabria, atta a dare esecuzione a 9 ordinanze di custodia cautelare, di cui 4 in carcere e 5 agli arresti domiciliari, emesse nei confronti di 9 soggetti legati alla 'Ndrangheta. Lo riferisce il Corriere della Calabria.

Si tratta di capi, elementi di vertice e prestanomi di una delle cosche funzionalmente dipendenti dalla potente cosca Alvaro, capillarmente diffusa a Sinopoli, San Procopio, Cosoleto, Delianuova e zone limitrofe.

Tutti gli arrestati sono responsabili, a vario titolo, di concorso esterno in associazione mafiosa, trasferimento fraudolento di valori ed autoriciclaggio, con l'aggravante dell'agevolazione mafiosa.

Gli inquirenti della Squadra Mobile di Reggio calabria e del Commissariato di Polizia di Palmi, in sinergia con gli operatori della Divisione Polizia Anticrimine della Questura, dei Reparti Prevenzione Crimine e di diverse Squadre Mobili del Centro e Nord Italia, stanno mettendo in atto anche numerose perquisizioni presso le sedi di imprese, esercizi commerciali, appartamenti e terreni.

In totale sono stati impegnati circa cento agenti della Polizia, con i dettagli delle operazioni che saranno resi noti in una conferenza stampa che si terrà alle ore 11.00 presso la sala conferenze della Questura di Reggio Calabria.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook