12:38 30 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
213
Seguici su

L'INPS risponde alle notizie secondo cui il presidente Tridico percepisce uno stipendio da 150mila euro annui a cui sarebbero stati riconosciuti anche benefici retroattivi.

Il presidente dell’Inps Pasquale Tridico non ha percepito nessun compenso retroattivo per il periodo che va dalla sua nomina avvenuta a maggio del 2019 e fino al 15 aprile 2020, ma a partire da quest’ultima data riceve un compenso elevato a 150 mila euro annui.

“Pertanto, la notizia apparsa sul quotidiano La Repubblica di oggi, a firma di Giovanna Vitale, in merito ad un compenso arretrato al Presidente pari a 100mila euro è priva ogni fondamento.”

Lo scrive in un comunicato stampa la Direzione risorse umane dell’Inps.

La Direzione Inps precisa anche che tale decisione è stata presa con un decreto del 7 agosto 2020.

“Il decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze 7 agosto 2020, a seguito della ricostituzione del Consiglio di Amministrazione dell’Istituto, ha fissato la misura dei compensi nei confronti del Presidente, del Vice Presidente e dei Consiglieri di Amministrazione, come previsto dall’art. 3, comma 11, del decreto legislativo n. 479/1994.”

La data del 15 aprile come decorrenza dei compensi “è fissata a partire dall’effettivo esercizio della funzione” del consiglio di amministrazione.

Inoltre il decreto ha deciso di assegnare al vicepresidente un corrispettivo pari a 40mila euro elevabili a 60mila in caso di deleghe e 23mila euro per ciascun consigliere di amministrazione.

Chi ha rinunciato ai compensi

L’Inps ci tiene a informare nello stesso comunicato che la vicepresidente Maria Luisa Gnecchi svolge il suo incarico a titolo gratuito perché è “percettrice di un trattamento pensionistico obbligatorio”.

Anche il consigliere di amministrazione dott. Rosario De Luca non percepisce il compenso perché vi ha rinunciato.

Correlati:

Audizione presidente Inps Pasquale Tridico: ‘Seguito la legge, dovevamo pagare subito”
Per Giorgia Meloni il direttore Inps Tridico si deve dimettere insieme a Conte
Tridico si aumenta stipendio a 150mila euro e chiede arretrati, Salvini: si dimetta
Tags:
INPS
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook