14:56 31 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
210
Seguici su

La comunità parrocchiale di Pattada di cui il cardinale Becciu è originario lo sostiene e ritiene che il loro compaesano saprà dimostrare la sua rettitudine morale.

A proposito delle dimissioni del cardinale Giovanni Becciu a capo fino a ieri sera della Congregazione per le cause dei Santi, parla il parroco della comunità di Pattada di cui il cardinale è originario.

“La comunità parrocchiale di Pattada è molto rattristata, ma allo stesso tempo è fiduciosa nel fatto che monsignor Becciu saprà dimostrare la correttezza dei suoi comportamenti e la sua estraneità a certe macchinazioni”.

Lo ha riferito all’agenzia di stampa Ansa il parroco di Pattada don Gianfranco Pala, il quale ha fatto sapere che l’ex cardinale è conosciuto dalla sua comunità d’origine perché vi ritorna spesso in visita.

“Ben conosciamo la rettitudine morale che ha sempre orientato la sua opera al servizio della Chiesa e della collettività”.

Le motivazioni della rinuncia

Secondo le rivelazioni fatte dall’Espresso il cardinale Becciu avrebbe elargito somme di denaro ai suoi fratelli gestori di cooperative sociali, prelevando i fondi dall’Obolo di San Pietro, ovvero dalla cassa dei fondi destinati ai poveri.

I fratelli del cardinale hanno già affermato a mezzo stampa che quanto scritto sono tutte falsità.

Correlati:

Pedofilia, Papa Francesco accetta le dimissioni dell'arcivescovo di Santiago del Cile
Papa Francesco accetta dimissioni vescovo USA Michel Mulloy: accusato di abusi su minori
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook