11:51 20 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
Coronavirus nel mondo: oltre 30 milioni contagiati (105)
0 12
Seguici su

Scatta anche a Foggia l'obbligo di indossare la mascherina all'aperto in modo continuativo. A seguito dei focolai registrati nella città pugliese, il sindaco corre ai ripari.

Dopo Genova e Regione Campania, ecco anche la città di Foggia introdurre l’obbligo di utilizzo continuativo della mascherina all’aperto e nei luoghi di maggiore aggregazione.

Lo ha ordinato il sindaco di Foggia, Franco Landella, imponendo il dispositivo a partire da venerdì 25 settembre.

L’uso continuativo della mascherina deve essere rispettato in particolare nelle vie del centro di Foggia come corso Vittorio Emanuele, via Lanza, via Duomo, via Dante e le altre vie del centro.

Sono esentati i bambini sotto i 6 anni e i soggetti che presentino incompatibilità certificata con l’uso continuativo della mascherina.

L’obbligo si applica soltanto al fine settimana (da venerdì a domenica) e nelle giornate di festività infrasettimanali. L’ordinanza, inoltre, resterà in vigore fino a nuova disposizione.

Chiusura dei centri commerciali

Da domenica 27 settembre entrerà in vigore anche la chiusura domenicale e nei giorni festivi infrasettimanali dei centri commerciali Mongolfiera e GrandApulia.

La decisione, scrive il sindaco, si è resa necessaria a causa “dell’evolversi della situazione epidemiolgica da COVID19 che sta interessando in maniera preoccupante la Città di Foggia”.

La cittadina infatti registra un “elevato numero di contagi nella RSSA UAL Unione Amici di Lourdes di viale Ofanto” e il contagio di un dipendente comunale in servizio presso l’Ufficio Anagrafe comunale.

Tema:
Coronavirus nel mondo: oltre 30 milioni contagiati (105)

Correlati:

Bimba morsa da un pipistrello in Toscana, antidoto trovato a Foggia
Foggia, fermati in 5 per contrabbando di alcool e possesso di armi
Foggia, aggredito e derubato durante la notte finanziere vigilante al seggio
Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook