01:03 30 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
Coronavirus nel mondo: oltre 30 milioni contagiati (125)
212
Seguici su

La società Ferrarini impone ai 150 dipendenti dello stabilimento di Reggio Emilia di non usare lo smartphone durante l'orario di lavoro perché potrebbe favorire il contagio di covid-19.

Nello stabilimento Ferrarini di Rivaltella in provincia di Reggio Emilia, i dipendenti non possono più usare lo smartphone in orario di lavoro a partire dallo scorso 21 settembre 2020.

La motivazione è sanitaria, secondo la direzione dello stabilimento in questo modo si riduce ogni possibilità di contagio. Nell’impianto non si sono verificati casi di positività neppure durante il lockdown spiegano dalla direzione e vogliono che si continui su questa linea.

La restrizione è stata presa in pieno accordo con la Rsu aziendale che ha approvato a maggioranza. Si vuole così scongiurare che uno dei 150 dipendenti possa contagiarsi nello stabilimento.

Anche presso l’altro stabilimento di Parma vige la medesima restrizione spiega la Ferrarini, ma la motivazione in quel caso è per evitare che il personale possa ferirsi con gli utensili affilati che si devono usare nello stabilimento.

“Lo smartphone distrae” anche se silenziato con la vibrazione, gli operai si lasciano attirare dai messaggi e “rischiano di farsi male” aggiunge Anna Giovanelli responsabile del personale della Ferrarini, come riporta Sky Tg24.

Non tutti i sindacati sono d’accordo

Tuttavia non tutti i sindacati sono d’accordo con la decisione dell’azienda e una parte dei lavoratori avrebbe protestato proprio rivolgendosi a questi ultimi per chiedere informazioni sulla misura attuata dalla direzione dello stabilimento Ferrarini.

Secondo la misura restrittiva il personale che necessitasse di ricevere comunicazioni urgenti potrà riceverle attraverso il centralino dello stabilimento e se necessitasse di fare telefonate urgenti potrà richiedere al responsabile di reparto.

Insomma come si faceva fino a qualche decennio fa quando non avevamo il telefono in tasca a distrarci anche mentre lavoriamo.

I sindacati vogliono provare la mediazione con la Ferrarini e i lavoratori, e chiedere se gli operai possono usare gli smartphone almeno durante la pausa e dopo averli opportunamente igienizzati.

Tema:
Coronavirus nel mondo: oltre 30 milioni contagiati (125)

Correlati:

Analista cinese predice l’uscita di Huawei dal mercato degli smartphone
Definito lo smartphone più potente del mondo
Malesia, ritrova lo smartphone rubato con dentro i selfie dello strano ladro – ma qualcosa non torna
Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook