20:21 24 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
Le proteste in Bielorussia dopo le elezioni presidenziali (122)
20236
Seguici su

Durante un colloquio con il presidente polacco al Quirinale, il Presidente della Repubblica ha definito "inaccettabile" la repressione delle dimostrazioni di dissenso in Bielorussia.

Il presidente Sergio Mattarella, nel corso di un colloquio al Quirinale con il presidente polacco Andrzej Duda, il quale ha espresso la preoccupazione di Varsavia per la situazione in Bielorussia, gli ha replicato definendo "grave e inaccettabile" la repressione delle pacifiche dimostrazioni di dissenso nel Paese.

Mattarella ha inoltre auspicato l'impegno della comunità internazionale per realizzare le condizioni di libere e regolari elezioni in cui il popolo bielorusso possa decidere del proprio futuro senza interferenze esterne. Lo si è appreso al Quirinale.
Palazzo del Quirinale 23/09/2020 Il Presidente Sergio Mattarella con S.E. Andrzej Duda
Palazzo del Quirinale 23/09/2020 Il Presidente Sergio Mattarella con S.E. Andrzej Duda

Anche il leader del PD, Nicola Zingaretti ha rivelato la sua posizione sul giuramento di Lukashenko, sottolineando che l'Italia e l'Europa "non devono riconoscere" la legittimità del presidente bielorusso. 

​Oggi 23 settembre Alexander Lukashenko si è insediato come presidente della Bielorussia prestando giuramento, secondo quanto riportato mercoledì dall'agenzia di stampa bielorussa Belta.

Alla cerimonia ufficiale presso il Palazzo dell'Indipendenza hanno partecipato diverse centinaia di persone, inclusi alti legislatori, alti dirigenti di organizzazioni statali, scienziati, artisti e atleti.

Tema:
Le proteste in Bielorussia dopo le elezioni presidenziali (122)
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook