01:00 22 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
204
Seguici su

L'attaccante attualmente al Barcellona era stato dato vicino ad un trasferimento alla Juventus, dopo essere uscito fuori dai piani del tecnico dei blaugrana Koeman.

Si è trasformato in un giallo l'esame sostenuto a Perugia da Luis Suarez, attaccante in forza al Barcellona, per ottenere la cittadinanza italiana.

Nella giornata di oggi la Guardia di Finanza ha effettuato un blitz all'università, riscontrando diverse irregolarità nel test della punta uruguayana.

A quanto sembra, il campione ex Liverpool avrebbe ottenuto il via libera con una truffa: gli argomenti della prova di italiano di Suarez sarebbero infatti stati concordati ancor prima dello svolgimento della stessa.

Contestualmente, sarebbe stato scoperto che i punteggi delle varie prove erano stati assegnati a loro volta prima dell'effettivo svolgimento dell'esame.

Suarez, così come l'università di Perugia, saranno ora chiamati a rispondere dell'accaduto, fornendo spiegazioni esaustive su come sono andate realmente le cose: per loro le ipotesi di reato sono quelle di rivelazione di segreti d'ufficio, falso ideologico commesso da pubblico ufficiale in atti pubblici e altro.

Si complica dunque il possibile approdo in Italia per la punta, che sembrava poter approdare alla Juventus, anche per via del contemporaneo arrivo a Torino di Alvaro Morata, giunto in prestito dall'Atletico Madrid.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook