11:21 20 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
0 03
Seguici su

Un aereo è precitato verso le 09:30 di domenica mattina a Livrasco, in provincia di Cremona. A bordo c'erano alcuni paracadutisti. Due le vittime.

Sono state identificate le due vittime dell'incidente aereo avvenuto stamattina in provincia di Cremona. Si tratta di Stefano Grisenti, 54 anni di San Secondo Parmense (Parma), pilota del velivolo e Alessandro Tovazzi, paracadutista 41enne di Arco di Trento (Trento). 

Il corpo del paracadutista è stato rinvenuto a pochi metri dal relitto, con addosso la tuta alare. Si suppone sia stato l'impatto tra il Tovazzi e l'ala a provocare la caduta dell'aereo. Il pilota, invece, ha perso la vita al momento dell'impatto. 

Salvi gli altri 5 paracadutisti a bordo dell'aereo che al momento dell'incidente avevano già effettuato il loro lancio.

L'aereo è precipitato verso le 09.30 di domenica mattina a Livrasco, nel cremonese, schiantandosi nelle campagne della tenuta agricola Quaini. Inizialmente si era temuto anche per le vite di altri 5 paracadutisti che volavano a bordo dell'aereo.

Sono stati impegnati nelle ricerche l'elisoccorso, l'ambulanza della Croce Rossa e l'automedica che si trovano già in loco, insieme ai pompieri e ad alcune pattuglie dei Carabinieri.

Tags:
aereo, Incidente, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook