00:50 30 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

L'assenza di turisti stranieri ha un costo stimato di 12 miliardi di incassi non realizzati nel settore turistico, mentre la spesa pro-capite degli italiani destinata ai servizi turistici crolla del 25%.

Nell'estate  2020 sono stati 34 milioni gli italiani che hanno scelto di andare in vacanza, il 13% in meno rispetto all'anno precedente. E' quanto emerge dall'analisi effettuata da Coldiretti/Ixè in occasione dell'ultimo week end estivo, che tradizionalmente segna la fine delle vacanze.

La stagione estiva di quest'anno è stata fortemente condizionata dalla pandemia di COVID-19, sia per i timori dei contagi che per le minori disponibilità economiche delle famiglie, causate dalla crisi economica dovuta all'emergenza sanitaria. Il clima di incertezza ha spinto gli italiani a preferire il turismo di prossimità. 

Infatti, se l'Italia è stata la destinazione privilegiata, scelta dal 93% rispetto all'86% del 2019, un italiano su 4 ha scelto una destinazione all'interno della propria regione di residenza. La spiaggia è rimasta la meta preferita dai vacanzieri, ma è cresciuto il turismo di prossimità, con la riscoperta degli antichi borghi, rurale o di montagna. Inoltre la durata delle vacanze è scesa in media al di sotto dei dieci giorni. 

Ma l'estate 2020 è stata soprattutto caratterizzata dall'assenza di turisti stranieri. Sono state circa 16 milioni in meno le presenze straniere, un costo stimato di 16 milioni in meno di entrate al sistema turistico nazionale, per le le mancate spese nell’alloggio, nell’alimentazione, nei trasporti, divertimenti, shopping e souvenir secondo l’analisi della Coldiretti.

La riduzione degli incassi complessivi nel settore turistico è dovuta alla riduzione della spesa media destinata alle vacanze estive che è crollata a 588 euro per persona con un calo del 25% rispetto allo scorso. Questo effetto è dovuto sia alla riduzione della durata media delle vacanze che delle distanze delle mete dalla residenza dei turisti. 

 

Tags:
Coldiretti, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook