11:45 20 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
123
Seguici su

L'uomo aveva esaltato l'aggressione subita dalla Annibali, che nel 2013 era stata sfigurata con l'acido dal suo ex fidanzato, Luca Varani.

Con un falso profilo aveva insultato e attaccato la deputata Lucia Annibali sui social. Adesso, l'autore degli insulti choc, un uomo di 53 anni di Roma, è stato individuato dalla polizia postale e denunciato all'autorità giudiziaria. 

La deputata di Italia viva era stata bersaglio di una violenta campagna d'odio sui social dopo che, lo scorso febbraio, aveva proposto un emendamento al cosiddetto decreto 'Milleproroghe'. Tra gli insulti alcuni provenivano da un utente Facebook, che attraverso un falso profilo esaltava l'aggressione con l'acido subita dalla Annibali, di cui è stato ritenuto responsabile l'ex fidanzato, Luca Varani, condannato per aver sfigurato la donna. 

"Luca Varani sei il mio mito. Onore e grazie a Luca Varani, hai fatto il tuo dovere da uomo per una misera infame", aveva scritto il 53enne su Facebook, sperando che l'account fasullo potesse garantirgli l'anonimato e l'impunità. 

Ma questo non è bastato a fermare le indagini della polizia postale, che attraverso un'attività investigativa, sotto il coordinamento della procura della Repubblica presso il tribunale di Roma, è riuscita ad individuare l'autore dei messaggi lesivi della dignità personale della parlamentare. Gli investigatori, con attività di open source intelligence effettuate sulla rete internet e con l'analisi semantica, sono riusciti a rilevare la convergenza di alcuni elementi che connotavano alcuni messaggi presenti anche in altri profili social, risalendo ad un uomo di 53 anni residente a Roma. 

Ulteriori elementi probatori sono stati acquisiti dagli investigatori nei confronti del 53enne che alla fine, dinnanzi alle evidenze inequivocabili circa la propria responsabilità, ha ammesso di essere l'autore degli insulti rivolti alla Annibali. L'uomo è stato dunque denunciato per il reato di istigazione alla violenza. 

L'aggressione di Lucia Annibali

La deputata di Italia viva, Lucia Annibali, è stata vittima di un'aggressione con l'acido nel 2013. Per questo crimine, che le ha causato gravi lesioni e sfigurato il volto, la Cassazione ha reputato responsabile l'ex fidanzato, l'avvocato Luca Varani, condannato a 20 anni senza attenuanti, mentre i due esecutori sono stati condannati a 12 anni ciascuno. 

 

Tags:
Italia Viva, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook