13:35 31 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
918
Seguici su

Naufragio di migranti davanti le coste della Sardegna, salvate 13 vite ma si cerca un disperso. Intervenuto anche l'elicottero e una nave mercantile.

Una nave mercantile che transitava davanti Carloforte in Sardegna, ha avvistato un barchino mentre si inabissava. Subito avvertita la Capitaneria di porto per l’invio dei soccorsi, mentre la nave mercantile iniziava le manovre di avvicinamento e soccorso delle persone in mare.

La nave mercantile ha issato a bordo sette persone, mentre le altre sono state soccorse dai mezzi navali e dall’elicottero della Guardia Costiera inviati sul posto dalla Capitaneria di porto.

In totale i migranti tratti in salvo sono 13, ma si cerca un disperso di cui non si conoscono le generalità.

La Capitaneria di porto prosegue l’attività di verifica delle acque a largo di Cala Sapone, dove è avvenuto il naufragio.

20 persone scomparse nel Mediterraneo

Alarm Phone denuncia che martedì 15 marzo delle “persone su due barche hanno contattato Alarm Phone, una trasportava circa 30 l'altra circa 60 persone. Abbiamo allertato le autorità e sperato in un soccorso ma, alla fine, entrambi i gruppi sono stati costretti a tornare in Libia.”

“Una terza barca, – scrive ancora Alarm Phone – che non ci aveva chiamato, si è capovolta e 20 persone sono scomparse. Condanniamo queste atrocità in corso nel Mar Mediterraneo.”

Correlati:

Migranti, per Minniti la partita si gioca in Africa
Polemica Austria-Germania: Merkel critica Kurz per il rifiuto ad accogliere migranti
Como, accoltellato il prete dei migranti don Roberto Malgesini
Tags:
Flusso migranti, Migranti
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook