02:24 03 Dicembre 2020
Italia
URL abbreviato
501
Seguici su

Coltivava piante di marijuana in casa, i carabinieri lo hanno arrestato per spaccio ma lui si è difeso affermando di aver allestito la coltivazione per scherzare un po'. E' successo a Napoli.

Un uomo di 46 anni già noto alle forze dell’ordine per precedenti, è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Marano di Napoli per detenzione di droga ai fini di spaccio.

Nella sua abitazione i carabinieri hanno rinvenuto cinque piante di cannabis indica del peso totale di 1,86 chilogrammi, una bustina contenente 1,3 grammi di stupefacente e anche un bilancino di precisione per preparare le dosi.

Ai carabinieri che gli contestavano quanto rinvenuto, il 46enne originario di Calvizzano si è giustificato affermando di aver coltivato le piante durante il lockdown per scherzo.

L’uomo è stato posto agli arresti domiciliari ed è in attesa di giudizio, ma non potrà continuare a coltivare le piante perché gli sono state sequestrate.

Correlati:

Marijuana, carabinieri continuano a distruggere le piantagioni della "Giamaica del Sud"
Gioia Tauro, maxi-sequestro di marijuana in un capannone in disuso
"Pioggia di marijuana" a Tel Aviv: arrestati i sospetti organizzatori della bravata
Tags:
Marijuana, Droga
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook