06:03 24 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
103
Seguici su

Tutelare gli anziani e i fragili che andranno a votare, è la richiesta del Ministero dell'Interno. La Protezione civile aiuterà i sindaci in questa attività aggiuntiva.

Il Ministero dell’Interno ha scritto un messaggio breve ai prefetti affinché sensibilizzino i sindaci sul tema della partecipazione di anziani e più deboli alle imminenti elezioni regionali.

I sindaci dovrebbero prevedere “misure per tutelare gli elettori anziani o più fragili in considerazione della attuale situazione epidemiologica” e dovrebbero valutare “anche eventuali misure che consentano l'accesso agevolato al seggio elettorale”.

Una misura complessa da attuare, ma è quanto si legge nella circolare del capo dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali, Claudio Sgaraglia, inviata a tutti i prefetti in vista delle prossime consultazioni elettorali.

“Il Dipartimento della Protezione Civile, a questo proposito, ha assicurato, la disponibilità del Volontariato di protezione civile a svolgere, se chiesto dalle autorità competenti, un'attività di assistenza agli elettori, specie se anziani, fuori dagli edifici che ospitano le sezioni elettorali, per una informazione sulle misure di sicurezza sanitaria adottate per prevenire i rischi di contagio.”

Quindi la Protezione civile si farà carico di agevolare il voto degli anziani e dei più fragili, evitando loro la potenziale prolungata esposizione al contagio nei seggi elettorali.

Correlati:

Zingaretti (PD): Noi, vinceremo le elezioni regionali
Elezioni, Di Maio: "La credibilità del governo non passa dalle Regionali"
Valdegamberi, elezioni regionali in Veneto: “Lega e lista “Zaia” sono un’unica squadra”
Tags:
Elezioni comunali, elezioni regionali, Elezioni
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook