11:21 23 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
1145
Seguici su

La Lega ha presentato al Senato una mozione di sfiducia nei confronti del Ministro dell'Istruzione, Lucia Azzolina.

Il documento è stato firmato da tutti i senatori della Lega, e in primis da Salvini. 

"La disastrosa gestione della scuola del Ministro Azzolina sta tenendo in tensione famiglie, studenti e personale, un Ministro che ha perso molti mesi preziosi in chiacchiere, senza fornire alcuna certezza sul proprio destino a 8 milioni di studenti", si legge nel testo.

Per la Lega "il governo non ha alibi e l’incapacità di chi lo rappresenta pesa ormai irrimediabilmente sulla vita e sulla formazione dei nostri ragazzi".

Come mostrato sulla pagina Facebook di Salvini l'incapacità di gestire la situazione si manifesta anche nella gara di appalto per l'assegnazione dei banchi.

Una azienda italiana intervistata da Rete 4 afferma che il bando non rispetta le norme europee e che quei banchi potrebbero arrivare anche dall'Asia, dove non si rispettano le norme di salute imposte dall'Europa.

Ma vi è anche il caso dei 45 milioni di euro che dovevano andare a una società di Ostia per la produzione di 180mila banchi senza che ne avesse le capacità materiali.

Per questi e altri motivi, scrive ancora la Lega per Salvini premier, "visto l'articolo 94 della Costituzione e visto l'articolo 161 del Regolamento" la Lega "esprime la propria sfiducia al ministro dell'istruzione, onorevole Lucia Azzolina, e la impegna a rassegnare le proprie dimissioni".

Correlati:

Torino: 62enne rapina banca minacciando i presenti di contagiarli col Covid
Scuola, Azzolina annuncia 2,4 milioni di banchi nuovi "entro ottobre"
Riapertura delle scuole in Italia: alunni chiamati a tornare sui banchi
Tags:
Scuola
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook