10:41 01 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
0 30
Seguici su

Si è svolta oggi nello stabilimento di Mirafiori la conferenza stampa internazionale per l'inaugurazione dell’impianto pilota Vehicle-to-Grid (V2G), alla presenza del ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli, dei rappresentanti regione Piemonte, FCA, ENGIE Eps e Terna.

Oggi nella sede dell’Heritage Hub all’interno del comprensorio di Mirafiori di FCA a Torino è stato inaugurato il progetto dell'impianto pilota Vehicle-to-Grid (V2G) che, quando sarà interamente completato, diventerà il più grande del genere al mondo e sarà "100% Made in Italy".

Alla conferenza stampa internazionale, tenutasi sul piazzale logistico del Drosso, erano presenti il ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli, delle massime cariche della Regione Piemonte e della Città di Torino, FCA, ENGIE Eps e Terna.

"La tecnologia Vehicle-to-Grid rappresenta un’importante opportunità per ottimizzare i costi di esercizio delle vetture a vantaggio degli automobilisti, oltre a una concreta possibilità per contribuire alla sostenibilità della performance della rete elettrica. [...] Il Ministero dello Sviluppo Economico ha stabilito criteri e modalità per favorire la diffusione della tecnologia Vehicle-to-Grid in Italia, con lo scopo di agevolare la diffusione dei veicoli elettrici e l’incremento delle risorse di flessibilità di cui il sistema elettrico necessita, per consentire una adeguata integrazione delle fonti rinnovabili" ha dichiarato Roberto Di Stefano, responsabile e-Mobility per la region EMEA di FCA.

Cosa è il V2G?

La tecnologia V2G consente ai veicoli di scambiare in modo intelligente energia con la rete, rendendoli una risorsa preziosa per il sistema elettrico nazionale gestito da Terna contribuendo alla realizzazione di un sistema più sostenibile e rappresentando un’opportunità per ottimizzare i costi di esercizio delle vetture a vantaggio degli automobilisti, nonché una concreta possibilità per contribuire a un sistema elettrico più sostenibile.

La prima fase di costruzione dell’impianto ha previsto l’installazione di 32 colonnine V2G in grado di connettere 64 veicoli, con l’obiettivo di sperimentare la tecnologia e la gestione logistica del parcheggio. Entro la fine del 2021 il V2G del Drosso sarà esteso per consentire l’interconnessione fino a 700 veicoli elettrici.

Stefano Patuanelli e Pietro Gorlier
© Foto : FCA Media
FCA V2G

"Nel 2030, prevedendo che anche solo il 5 per cento dei veicoli circolanti in Europa siano elettrici, gli EV diverranno la tecnologia dominante che rivoluzionerà la rete elettrica e deciderà ogni singolo equilibrio all’interno dei mercati dell’energia europei. [...] Il V2G è la soluzione che permetterà il più grande cambio di paradigma all’interno del sistema della mobilità elettrica e dei sistemi elettrici mondiali. Noi di ENGIE Eps siamo estremamente orgogliosi di aver permesso la sua realizzazione rendendo la transizione energetica, di per sé già inarrestabile, finalmente più veloce e più sostenibile" ha affermato l'amministratore delegato di ENGIE Eps Carlalberto Guglielminotti.

La giornata si è conclusa con l’inaugurazione dell’impianto da parte del ministro Patuanelli e del presidente FCA John Elkann, che hanno collegato una nuova Fiat 500e a una colonnina bidirezionale nell’impianto V2G sul piazzale logistico del Drosso a Mirafiori, Torino.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook