13:28 27 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
0 0 0
Seguici su

Lo scalatore è precipitato mentre avanzava nei pressi della vetta, assieme a un compagno. Un altro alpinista ha assistito all'incidente e ha dato immediatamente l'allarme per i soccorsi.

Un incidente è costato la vita ad un alpinista, durante un'escursione sul massiccio del Monte Bianco. Lo scalatore verso la vetta assieme a un compagno, nella salita del Grandes Jorasses quando, a 3.900 metri di quota, è scivolato ed è precipitato per un centinaio di metri finendo in un crepaccio. 

Un altro alpinista ha assistito all'incidente e ha dato immediatamente l'allarme. Sul posto è intervenuto il Soccorso Alpino, ma per lo sfortunato scalatore non c'è stato nulla da fare. I soccorritori hanno recuperato il corpo e la salma è stata tradotta all'obitorio del cimitero di Aosta. E' stato recuperato anche l'altro scalatore, che non ha riportato lesioni.

Il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Entreves dovrà procedere con le operazioni di identificazione della vittima.

L'incidente è avvenuto nella mattinata di domenica 13 settembre. Precedentemente, un altro alpinista, un uomo di 56 anni è deceduto in Valtellina, precipitando per 300 metri da una cima di 3.600 metri, nella mattinata di giovedì 10 settembre, mentre agli inizi della settimana un giovane di nazionalità polacca è morto dopo esser precipitato per alcune centinaia di metri dalla vetta del monte Cervino, sul versante svizzero.

 

Tags:
Vigili del Fuoco, Alpi, Incidente, Italia
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook