23:20 23 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
926
Seguici su

Un dottore di Alessandria, convinto di avere solamente un po' d'influenza, si è presentato a lavoro per alcuni giorni con la febbre ma è risultato in seguito positivo al Covid. E' scattato il tampone per tutto il personale dell'ospedale, al momento 4 le infermiere contagiate.

"Ho solo qualche linea di febbre", questo aveva detto il medico di Alessandria ai propri colleghi e con questa giustificazione ha continuato a lavorare nel reparto di Ginecologia dell'ospedale Santi Antonio e Biagio. Tuttavia il dottore è risultato poi positivo al Covid ed ora è ricoverato perché le sue condizioni sono peggiorate.

Con la stessa motivazione aveva superato i controlli predisposti all'ingresso dell'ospedale, ma ora sono scattati i tamponi per tutto il personale sanitario della struttura. Al momento ci sarebbero quattro positivi al coronavirus, tutte infermiere secondo fonti sindacali, e si trovano in isolamento domiciliare.

Il sindacato infermieristico NurSind ha incaricato i suoi legali di occuparsi della vicenda: "Vogliamo verificare se ci sia stata carenza di programmazione da parte dell'Azienda o non sia stata applicata la procedura da parte del medico" spiega il segretario provinciale Salvatore Lo Presti.

Ieri una studentessa di 19 anni si è presentata a Bologna per sostenere il test di Medicina in inglese nonostante fosse positiva al Covid. L'intervento dei Carabinieri ha permesso di bloccare la ragazza prima che quest'ultima si presentasse a fare il test. La giovane è ora accusata di delitto colposo contro la salute pubblica.

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook