00:36 24 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
0 61
Seguici su

Un turista francese è stato condannato a pagare una multa di 1.000 Euro per aver tentato di volare fuori dalla Sardegna con circa 2 Kg di sabbia locale nel suo bagaglio.

Dal 2017 in Sardegna è in vigore una legge regionale che rende illegale il prelievo di sabbia dalle spiagge locali, con multe oscillano tra i 500 e i 3.000 Euro, a seconda della sua quantità e del luogo in cui è stata prelevata.

Per questo un turista francese si è visto affibbiare una multa di 1000 Euro mentre all'aeroporto di Cagliari cercava di attraversare i controlli con circa 2 Kg di sabbia in valigia.

"La bottiglia è stata confiscata ed è ora nella nostra sala operatoria dove teniamo questi oggetti sequestrati. Alla fine dell'anno di solito di bottiglie di sabbia ne accumuliamo molte", ha dichiarato un portavoce dei forestali alla CNN.

I controlli ultimamente si sono fatti più serrati e il Corpo Forestale lavora a stretto contatto con la Polizia per prevenire il furto della preziosa sabbia delle spiagge sarde, ambita per i suoi splendidi colori.

"L'anno scorso abbiamo trovato un sito web che vendeva la nostra sabbia come souvenir. È diventato un fenomeno molto noto qui in Europa", ha aggiunto il forestale.

L'anno scorso l'ammontare di sabbia sequestrato dalla polizia è stato di circa 40 Kg. 

RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook