00:45 24 Ottobre 2020
Italia
URL abbreviato
326
Seguici su

In un post su Facebook il presidente della Regione Lombardia difende il suo precedente operato e rilancia per il futuro.

"Contro di me e contro i lombardi si attenua quel clima di odio e di rivalsa, alla fine la ragione e la verità trionfano".

Così inizia il post di Attilio Fontana sulla sua pagina Facebook, volto a difendere il suo operato nella gestione dell'emergenza sanitaria, per il quale è stato spesso aspramente criticato. D'altronde l'esponente della Lega aveva sempre difeso quanto fatto da lui e dalla Regione Lombardia in sede di contenimento del coronavirus. 

"Poco alla volta emergono le verità nascoste e si scopre che il Governo non ha condiviso con le Regioni alcune informazioni che avrebbero permesso a quest'ultime di organizzare al meglio la propria difesa contro il virus assassino", la difesa di Fontana.

Dopo aver sottolineato la respinta - non univoca - della mozione di sfiducia presentata dalle opposizioni, il presidente della Regione Lombardia invita a guardare avanti, con un occhio rivolto alla ripresa economica e uno al contenimento del virus.

"'Il Piano Fontana' ha messo a disposizione delle imprese e dei Comuni importanti risorse, alcuni progetti sono in fase di gara, altri sono addirittura sulla linea di partenza", scrive con orgoglio.

Infine Fontana spende ulteriori parole di elogio per la ripresa della sua regione.

"La Lombardia sta tornando grande, questo è l'aspetto che più mi è a cuore, la polemica politica può ferire ma si esaurisce nel breve termine. La Lombardia accelera la ripresa, questo è il dato che conta", conclude.
Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook