02:39 28 Settembre 2020
Italia
URL abbreviato
821
Seguici su

Il ministro dell'Università Gaetano Manfredi spiega che nel Mezzogiorno si è verificato in mini boom di immatricolazioni, sottratte alle università del Nord Italia, è l'effetto pandemia.

La pandemia ha cambiato i progetti degli studenti e studentesse universitarie così le Università del Sud vivono un imprevisto boom di iscrizioni che permettono agli atenei del Mezzogiorno di iniziare l’anno con un 5%-10% di iscritti in più.

A rivelare il dato è il ministro dell’Università e della Ricerca Gaetano Manfredi, ex rettore dell’Università statale ‘Federico II’ di Napoli.

I neo-immatricolati sono quelli che maggiormente hanno preferito iscriversi in una Università della propria Regione di residenza.

Motivo? Mancando dati certi per ora si possono avanzare solo supposizioni. I motivi possono essere economici, le famiglie piegate dall’emergenza economico-sanitaria non possono permettersi di iscrivere i figli alle Università del Nord Italia; oppure sono di natura prudenziale, ovvero per evitare di restare bloccati lontani da casa per mesi come accaduto a molti studenti universitari durante il lockdown.

Come riprende l’Università italiana

Il ministro Manfredi spiega che le università hanno molta autonomia nell’organizzare le lezioni per meglio favorire la didattica.

Si è scelto un sistema misto, con le matricole in presenza e gli studenti e studentesse degli anni successivi che a rotazione possono seguire le lezioni in presenza o da casa, oppure secondo un sistema libero che funziona attraverso la prenotazione in app della propria presenza in aula.

Salvini sull’Università non è bene informato

Matteo Salvini ha definito il ministro Manfredi un “ectoplasma”, ma l’ex presidente dei rettori delle Università statali italiane risponde con stile accademico.

“Siamo in un periodo di campagna elettorale ed è il tempo delle grandi parole”.

Manfredi ricorda indirettamente a Salvini anche la sua profonda conoscenza dell’Università e della ricerca in Italia.

“Il senatore Salvini non è bene informato di quello che succede nelle università italiane e nel mondo della ricerca italiana”.

Correlati:

Ministro Manfredi: a maggio prove di ammissione a distanza, a settembre medicina regolare
Università, Manfredi: "A febbraio ritorno alla normalità"
Coronavirus, Ministro Manfredi: niente plexiglass e più aule all'università
Tags:
Università
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook