12:05 19 Settembre 2020
Italia
URL abbreviato
112
Seguici su

Invito rivolto ai giovani ad aiutare l'Italia a non ricadere nella morsa del nuovo coronavirus ora che riapriranno le scuole. E sui fondi per la sanità, si dice disponibile ad accettarli tutti.

Da Siena dove ha visitato l’incubatore biomedicale Toscana Lifes Sciences, il ministro Roberto Speranza è tornato a chiedere ai giovani di impegnarsi per tutelare anzitutto la vita dei loro genitori e dei nonni.

Questo perché secondo il ministro sono i giovani che possono trasmettere il virus ai più grandi.

Ai giovani Speranza continua a chiedere il rispetto delle norme fondamentali e quindi a usare la mascherina e il distanziamento di almeno un metro dagli altri.

Fondi per la Sanità

Da Siena, dove Speranza il team di Rino Rappuoli lavora su anticorpi monoclonali “molto efficaci contro il virus”, il ministro torna anche sull’argomento fondi per la Sanità.

Da ovunque arrivino, è il succo del suo discorso, l’importante è che ci siano soldi per il sistema sanitario nazionale.

Gli vanno bene i fondi del Recovery fund, i soldi del Mes ed anche quelli del bilancio dello Stato.

Basta con “la stagione dei tagli” afferma ancora una volta il ministro Speranza. Stop alla chiusura degli ospedali in zone dove ora al massimo vi sono dei piccoli presidi 118, ora serve riaprire gli ospedali delle zone montane dove le ambulanze non possono correre verso gli ospedali lontani 30 chilometri di tornanti. Serve riaprire gli ospedali ridotti a centri ambulatoriali di aree del paese già prive di molti servizi, serve potenziare i piccoli ospedali sopravvissuti ai tagli selvaggi di questi ultimi decenni.

Non abbassiamo la guardia

Speranza ricorda che per la ricerca ci sono fondi freschi già disponibili quest’anno e che altri arriveranno nel 2021, ma intanto invita a non abbassare la guardia perché il nuovo coronavirus non è sconfitto e ci attendono mesi critici.

Entro questa sera, inoltre, il presidente del Consiglio Conte firmerà il Dpcm che confermerà le misure in vigore.

Tags:
Coronavirus
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook