23:14 29 Settembre 2020
Italia
URL abbreviato
0 10
Seguici su

Alex Zanardi lotta come sempre per riprendersi la vita. Resta ancora in una fase di terapia semi intensiva a Milano ma prosegue la sua corsa come ha sempre fatto.

Era il 19 giugno quando Alex Zanardi veniva coinvolto da un gravissimo incidente mentre partecipava ad una staffetta in handbike con amici e altri sportivi.

Da allora Zanardi è in ospedale e lotta per riprendersi in mano la vita, anche se non dovesse essere più quella di prima già stravolta da un incidente in Formula cart il 15 settembre del 2001 in Germania.

Zanardi secondo l’ultimo bollettino emesso dall’Unità operativa di neurorianimazione dell’ospedale di Milano è in una fase di cure semi intensive dopo ave ricevuto cure intensive a seguito del suo ricovero del 24 luglio, che aveva fatto seguito al transito nella struttura di riabilitazione in provincia di Lucca, dove però Zanardi è rimasto pochi giorni a causa delle condizioni non del tutto stabili.

Il presidente del Comitato italiano paralimpico Luca Pancalli ha detto che Zanardi lotta per la prova più difficile della sua vita e che si sente quotidianamente con la famiglia e in particolare con la moglie Daniela.

Le sue parole sono state raccolte durante l’evento di presentazione del libro di papa Francesco ‘Mettersi in gioco, pensieri sullo sport’, avvenuta allo Stadi delle Terme di Caracalla a Roma.

Correlati:

Alex Zanardi trasferito in terapia intensiva al San Raffaele: "Condizioni instabili"
Zanardi sostenuto dal movimento paralimpico azzurro: ‘Don’t stop me now’ - Video
Alex Zanardi sta meglio, il nuovo bollettino medico riporta "Miglioramenti clinici significativi"
RegolamentoDiscussione
Commenta via SputnikCommenta via Facebook